Rapporto di conto corrente – onere della prova.

Segnaliamo la recentissima sentenza del Tribunale di Monza nella quale, in linea con la Suprema Corte di Cassazione (Sentenza 2 agosto 2013 n.18541) si ribadisce l’onere della banca – nel giudizio promosso in opposizione a decreto ingiuntivo per il pagamento dello “scoperto” di conto corrente – di produrre in giudizio integralmente gli estratti di conto corrente relativi all’intero rapporto. Solo tale produzione può assolvere all’onere probatorio a favore della banca circa l’entità del credito vantato.

“La produzione di estratti conto per una frazione temporale unilateralmente individuata dalla banca è radicalmente inidonea ad assolvere l’onere probatorio che sta a suo carico” (Cass. 2 agosto 2013 n.18541).

 

Trib. Monza – sentenza 1519-16

Share